Sabato, 15 Dicembre 2018

Attila alla Scala. Un anticipo di Macbeth...

Aggiunto il 07 Dicembre, 2018

Giuseppe Verdi: ATTILA Direttore Riccardo Chailly Regia Davide Livermore Scene Giò Forma Costumi Gianluca Falaschi Luci Antonio Castro Video D-wok Orchestra e Coro del Teatro alla Scala Coro di Voci Bianche dell’Accademia del Teatro alla Scala CAST Attila Ildar Abdrazakov Odabella Saioa Hernández Ezio George Petean Foresto Fabio Sartori Uldino Francesco Pittari Leone Gianluca Buratto Opera particolare e dalla gestazione difficile...

Categoria: Backstage

Lo stesso Otello visto da un'altra prospettiva

Aggiunto il 03 Dicembre, 2018

Di ritorno da Monaco, alcune brevi impressioni a caldo. Direzione di Petrenko stratosferica. Ricca, piena di colori, poderosa, ma sempre nitida e precisissima. Forse i ponti lanciati verso alcuni capolavori del '900 sono un po' "immaginifici" e il richiamo continuo agli ottoni della Frau straussiana può essere fuori stile ma il risultato è magnifico. Orchestra straordinaria, fatte salve alcune meccanicità fastidiose nel Brindisi. A sugello della grande prova direttoriale un concertato del III atto da brividi. Petrenko rientra in quel ristrettissimo gruppetto di direttori che sembra abbiano...

Categoria: Backstage

Otello di Giuseppe Verdi a Monaco di Baviera

Aggiunto il 30 Novembre, 2018

Quando vai ad ascoltare Kirill Petrenko non sai mai cosa aspettarti. Se il suo Parsifal sembrava una Passione di Bach, questo Otello – dal lirismo aspro e lacerato, a tratti persino lugubre – è immerso in un´atmosfera quasi espressionista. Otello come Wozzeck. Il giovane direttore proietta l´Otello di Verdi in pieno Nocevento, facendolo diventare teatro di parola. Le sonorità trattenute eppure estremamente incisive esaltano i colori della partitura, che viene resa come in filigrana, in una lettura di grande trasparenza ed efficacia espressiva, in cui le esplosioni orchestrali acquistano un peso...

Categoria: Backstage

Otello

Aggiunto il 25 Novembre, 2018

Modesta resa audio, ma nonostante ciò documento irrinunciabile per capire ciò che sta alla base di una leggenda che, ancora oggi e nonostante sia passata tanta acqua sotto ai ponti, vive ancora in mezzo a noi. Nel Luglio del 1950, Del Monaco ha 35 anni e ha debuttato da dieci, a Milano, nel ruolo di Pinkerton. Terrà questo ruolo in repertorio sino ai 57 anni (Bruxelles, 1972) per un totale di 427 recite, con un’identificazione talmente profonda da chiedere di essere seppellito con il costume di scena del Moro di Venezia. Da quanto sopra si evince che abbiamo a che...

Categoria: Dischi

 

Chi siamo

Questo sito si propone l'ambizioso e difficile compito di catalogare le registrazioni operistiche ufficiali integrali disponibili sul mercato, di studio o dal vivo, cercando di analizzarle e di fornirne un giudizio critico utile ad una comprensione non sempre agevole.