Stagioni 2017-2018

recensioni e commenti di spettacoli visti dal vivo

Moderatori: DocFlipperino, DottorMalatesta, Maugham

Stagioni 2017-2018

Messaggioda LeProphete » mar 30 mag 2017, 8:49

Riapriamo il forum guardando al futuro...
In attesa della stagione scaligera che verrà presentata ufficialmente domani, credo che per ora il botto tra i teatri italiani lo abbia fatto Piacenza (e, indirettamente, la fondazione dei singoli teatri emiliani), presentando una stagione che, per un teatro “minore”, è veramente stupefacente: http://www.teatripiacenza.it/app/elenco ... nav=1&css=
Ogni titolo ha in sè qualche motivo di interesse, ma decisamente spicca “La Gioconda”, opera praticamente reietta dai cartelloni italiani e che invece al Comunale troverà quale eccellenza assoluta il debutto nel ruolo di Enzo di Francesco Meli.
Passando invece alla Scala, un’anticipazione (http://www.lastampa.it/2017/04/28/spett ... agina.html) di un mesetto fa del buon Mattioli prevedeva:

Giordano – ANDREA CHENIER
Direttore: Chailly
Regia: Martone
Interpreti: Netrebko, Eyvazov, Salsi, Bosi

Strauss – DIE FLADERMAUS
Direttore: Mehta
Regia: ?
Interpreti: ? (forse parteciperà Nino Frassica...)

Verdi – ERNANI
Direttore: Fischer
Regia: Bechtolf
Interpreti: Perez, Meli, Piazzola, Abdrazakov

Verdi – AIDA
Direttore: ?
Regia: Zeffirelli
Interpreti: ?

Zandonai – FRANCESCA DA RIMINI
Direttore: Luisi
Regia: ?
Interpreti: ?

Bellini – IL PIRATA
Direttore: Frizza
Regia: ?
Interpreti: Yoncheva, Pretti, Alaimo

Donizetti – DON PASQUALE
Direttore: Chailly
Regia: ?
Interpreti: Maestri, Feola, Rocha, Olivieri

Beethoven - FIDELIO
Direttore: Chung
Regia: Werner?
Interpreti: ?

Gluck – ORPHEE ET EURYDICE
Direttore: Mariotti
Regia: ?
Interpreti: Florez

Schubert – FIERRABRAS
Direttore: Harding
Regia: Stein
Interpreti: ?

Cherubini – ALI BABA
Direttore: ?
Regia: ?
Interpreti: studenti dell’accademia

Mozart – LA FINTA GIARDINIERA
Direttore: ?
Regia: ?
Interpreti: ?

Kurtag – FIN DE PARTIE
Direttore: ?
Regia: ?
Interpreti: ?

Mattioli parla in totale di quindici titoli, e nel dettaglio cita un altro titolo diretto da Chung (che parrebbe essere l’ennesima ripresa di Simon Boccanegra) e di un’opera all’aperto in zona Duomo. A me son giunte anche voci di un’opera straussiana diretta da Welser-Most.
Domani si vedrà, per ora mi astengo dai commenti...

Poi spero verranno la volta di Torino (il 19 giugno), Venezia e Firenze di cui per ora circolano solo vaghe voci...
LeProphete
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mer 16 mar 2016, 15:07

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda DottorMalatesta » mar 30 mag 2017, 8:59

Non amo Gioconda, ma va riconosciuto al teatro di Piacenza il coraggio di puntare su un titolo decisamente inconsueto. Speriamo vi sia una buona risposta del pubblico. Ricordo con malinconia le gradinate vuote quando il titolo venne riproposto all´Arena qualche anno fa (se non erro nella mortifera regia di Pizzi). Ottimo puntare su questo tipo di repertorio. Purché ci si creda e ci si investano energie e risorse.
Quanto alla Scala, le anticipazioni finora non mi esaltano (ma aspettiamo di leggere i titoli e i cast definitivi). Però il Fidelio di Chung mi sembra davvero una scelta azzeccata (e il Fierrabras è un titolo esaltante da proporre!).

DM

Tra le stagioni all´estero, oltre alla solita, eccellente Monaco (di Baviera), mi sembra interessante Parigi (non fosse altro che per il Don Carlo nella regia di Warlikoswki!)
Un solo punto di vista è la vista di un solo punto
Avatar utente
DottorMalatesta
Moderator
 
Messaggi: 2696
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 13:48

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda LeProphete » mar 30 mag 2017, 21:01

Attendiamo domani per i cast...ma per ora tutto confermato
http://www.teatroallascala.org/it/stagi ... index.html
LeProphete
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mer 16 mar 2016, 15:07

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda reysfilip » mar 30 mag 2017, 22:23

DottorMalatesta ha scritto:Tra le stagioni all´estero, oltre alla solita, eccellente Monaco (di Baviera), mi sembra interessante Parigi (non fosse altro che per il Don Carlo nella regia di Warlikoswki!)


Posso dire che stavolta Monaco non mi pare brilli come quella di quest'anno?
A me intriga ad esempio molto di più Zurigo (Onegin con regia di Kosky e il duo maschile Mattei/Breslik, la Stuarda col debutto della Damrau e di Breslik e la regia di Alden, la Poppea di Bieito, una Forza diretta da Luisi, riprese del Parsifal di Guth con la Stemme e dell'Ory con la Bartoli...)
Avatar utente
reysfilip
 
Messaggi: 450
Iscritto il: sab 09 feb 2013, 11:49
Località: Firenze/Pisa

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda DocFlipperino » mer 31 mag 2017, 11:28

per chi fosse interessato alla presentazione della Stagione della Scala ecco il link per il live streaming

http://www.teatroallascala.org/it/live- ... -2018.html
-------------------------
è in arresto. sì! all'ottavo piano....
Avatar utente
DocFlipperino
Moderator
 
Messaggi: 749
Iscritto il: gio 08 mag 2014, 11:11

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda LeProphete » mer 31 mag 2017, 12:14

Ecco la stagione completa, con alcuni commenti! 

Giordano – ANDREA CHENIER
Direttore: Chailly
Regia: Martone
Interpreti: Netrebko, Eyvazov, Salsi, Stroppa, Petcheva, Bosi
La Netrebko è sulla locandina la carta in più della produzione, anche se dovrebbe essere il tenore a esserlo; per il resto mi pare molto dejù-vu...

Strauss – DIE FLADERMAUS
Direttore: Mehta
Regia: Obonya
Interpreti: Sonn, Mei, Werba, Fally, Berrugi, Spicer, Frassica
Sulla carta parrebbe davvero forse il titolo migliore della stagione: un grandissimo attore tedesco quale regista; Mehta conosce bene il repertorio viennese e il cast è giovane e semplicamente elettrizzante!

Verdi – SIMON BOCANEGRA
Direttore: Chung
Regia: Tiezzi
Intepreti: Stoyanova, Nucci, Belosselskiy, Sartori
La coppia Chung- Stoyanova è davvero meravigliosa ma non se ne più più di questa produzione!

Gluck – ORPHEE ET EURYDICE
Direttore: Mariotti
Regia: Fulljames
Interpreti: Florez, Karg, Said
Produzione di stampo moderno/coreutico della ROH, già interpretata da Florez e alla Scala ben accompagnato da Christine Karg. Per fortuna Mariotti inizia a essere chiamato anche per altri compositori oltre ai soliti Rossini e Verdi: titolo che riserverà una buona dose di attesa!

Donizetti – DON PASQUALE
Direttore: Chailly
Regia: Livermore
Interpreti: Maestri, Feola, Barbera, Olivieri
Cast sulla carta non male; Livermore non mi convince mai fino in fondo, ma soprattutto: perchè Chailly non ha puntato a un secondo titolo da dirigere più ardito? Perchè non si è fatto carico della ripresa di “Il pirata”?

Zandonai – FRANCESCA DA RIMINI
Direttore: Luisi
Regia: Pountney
Interpreti: Siri, Aronica, Viviani
La ripresa dell’opera di Zandonai è decisamente una bella arditezza, molto bene! Anche cast, direttore e regia possono dare sorprese...

Verdi – AIDA
Direttore: Santi
Regia: Zeffirelli
Interpreti: Sartori/Alvarez, Stoyanova, Gagnidze, Urmana, Kowaljow, Colombara
In due parole: per turisti. Visto, rivisto e ritrito, dalla regia al cast (salvando la Stoyanova che mancava in questo ruolo alla scala)

Schubert – FIERRABRAS
Direttore: Harding
Regia: Stein
Interpreti: Röschmann, Fritsch, Chappuis, Richter, Konieczny, Sonn, Werba
Titolo stupendo, meraviglioso, sublime. Il cast è in parte quello di Salisburgo (con rottamazione obbligata di Schade), giovane ma già esperto e affiatato. Vedo molto bene Harding nel titolo, mentre la regia di Stein è un ossequio alla narratività tradizionale, con comunque bei momenti figurativi. Ci voleva proprio che a Milano passasse questo titolo!
Beethoven - FIDELIO
Direttore: Chung
Regia: Warner
Interpreti: Skelton, Schneider, Milling, Liebau, Pisaroni, Gantner, Piskorski
Lo spettacolo della Warner non è tra gli imperdibili, ma Chung sì! Cast senza star ma di nobile routine di stampo tedesco.

Bellini – IL PIRATA
Direttore: Frizza
Regia: Loy
Interpreti: Yoncheva, Pretti, Alaimo
Titolo che andava riscoperto, davvero interessante. Anche Loy andava fatto conoscere a Milano, il rischio solito è che ne esca uno spettacolone o un disastro assoluto. Di sicuro farà discutere... Frizza è una sicura routine, Yoncheva la star del momento che può dare vere emozioni, Pretti benino, Alaimo un lusso.

Cherubini – ALI BABA
Direttore: Carignani
Regia: Cavani
Interpreti: studenti dell’accademia
Bella Bildnungsoper da far rappresentare agli studenti dell’accademia, titolo raro e pur molto bello di un compositore poco rappresentato. Non conosco Carignani, mentre penso che la Cavani possa essere una validissima coacher.

Verdi – ERNANI
Direttore: Fischer
Regia: Bechtolf
Interpreti: Perez, Meli, Piazzola, Abdrazakov
Titolo che mancava alla Scala con uno storico allestimento dell’epoca mutiana. Qui abbiamo un cast ben assortito che può fare molto bene ma sinceramente nutro non pochi dubbi nei confronti di direttore (pur eccellente, ma non ce lo vedo in questo repertorio) e regista.

Mozart – LA FINTA GIARDINIERA
Direttore: Fasolis
Regia: Wake-Walker
Interpreti: Spicer, Müller, Fritsch, Richter, Cirillo, Semenzato, Olivieri
Viene praticamente scritturato il perfetto cast del “Don Giovanni” del maggio 2017, il che è un bene, soprattutto la Müller e l’intervento di Spicer mi pare buona cosa. Han detto meraviglie di questa produzione da Glyndebourne di Wake-Walker: vedremo. Fasolis non mi pare possa dare il meglio in Mozart, ma vedremo...

Strauss – ELEKTRA
Direttore: von Dohnányi
Regia: Chereau
Interpreti: Merbeth, Meier, Saccà, Volle, Hangler
Viene recuperato il magnifico spettacolo simbolo della stagione 2013-2014, anche se non ne trovo i giusti motivi. A parte la Hangler il cast è collaudatissimo (anche se Merbeth non è esaltante e Saccà lo trovo sprecato: non potevano optarlo al posto di Schade nei Maestri Cantori del marzo 2017?), il direttore è una bacchetta storica ma avrei preferito osare di più...

Kurtag – FIN DE PARTIE
Direttore: Stenz
Regia: Audi
Interpreti: Olsen, Melrose, Cortellazzi
Sarà la volta buona?
LeProphete
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mer 16 mar 2016, 15:07

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda DottorMalatesta » mer 31 mag 2017, 13:33

Non tutto, sulla carta, mi sembra esaltante. Molte riprese (e questo potrebbe essere un bene, soprattutto se si aumenta il numero delle recite sul modello di un teatro di repertorio alla tedesca), alcune delle quali decisamente evitabili (Aida e Simone). Fierrabras si conferma sulla carta lo spettacolo più interessante 8) . Francesca da Rimini è anche intrigante. Fidelio vale la pena in primis per Chung. Lo Chenier inaugurale mi lascia perplesso per molti motivi (a partire dalla regia di Martone e del consorte della Netrebko), ma vedremo. Temo molto per l´Ernani (ma quanto è bella quest´opera) nelle mani di Bechtolf e sotto la bacchetta di Fischer :roll: ….
Vedremo!

DM
Un solo punto di vista è la vista di un solo punto
Avatar utente
DottorMalatesta
Moderator
 
Messaggi: 2696
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 13:48

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda LeProphete » mer 31 mag 2017, 13:51

DottorMalatesta ha scritto:Non tutto, sulla carta, mi sembra esaltante.


No, anzi, i motivi veri di interesse son pochi. Le riprese sono sempre le stesse, con gli stessi interpreti e la stessa noia...

Nel frattempo anche Parma ha presentato la stagione: http://www.teatroregioparma.org/Categor ... egoria=106
A parte il Devereux in coproduzione con Genova (la cui pomeridiana cade ahimè lo stesso giorno di quella della Gioconda a Piacenza) il resto è davvero la solita roba...
LeProphete
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mer 16 mar 2016, 15:07

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda DottorMalatesta » mer 31 mag 2017, 14:16

LeProphete ha scritto:Nel frattempo anche Parma ha presentato la stagione: http://www.teatroregioparma.org/Categor ... egoria=106
A parte il Devereux in coproduzione con Genova (la cui pomeridiana cade ahimè lo stesso giorno di quella della Gioconda a Piacenza) il resto è davvero la solita roba...


Nucci?? Devia?? Traviata?? Tosca??
:shock: :shock: :shock:
WOW che stagione!!!
:mrgreen:

DM
Un solo punto di vista è la vista di un solo punto
Avatar utente
DottorMalatesta
Moderator
 
Messaggi: 2696
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 13:48

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda DocFlipperino » mer 31 mag 2017, 14:22

DottorMalatesta ha scritto:Vedremo!DM


Ovviamente vedremo perchè tante volte abbiamo gioito e siamo rimasti delusi o più recentemente anche il contrario. Chissà se il luuuuuungo tirocinio di Evyazov con Chailly porterà i suoi frutti. E poi c'è Anna!
Concordo con voi su Aida - ma gli incassi vanno pur fatti e la Stoyanova è sempre un piacere ascoltarla.
Concordo meno sul Simone (per me potrebbero farlo tutte le sere... e poi con Chung :)).
Dal Pirata potremmo aspettarci di tutto, speriamo non sia una Bolena bis.... Ma la Yoncheva : Love : (chi può non se la perda nella imminente Boheme)
Mi fermo qui perchè Fabrizio ha perfettamente commentato titolo per titolo.
Mi tolgo solo un piccolo sassolino dalla scarpa. Harding c'è.... quindi chi diceva che.... ha detto cavolate :).

Tra le curiosità extra opera: come sarà la voce di Kau Kau a settembre 2018?
E la Messa per Rossini? http://www.teatroallascala.org/it/stagione/2017-2018/concerti/stagione-sinfonica/riccardo-chailly-coro-orchestra-teatro-alla-scala.html

ps. leggendo qua e là in altri lidi recensioni sullo Chenier dicembre 2017, sul Pirata 2018, sull'Ernani 2018 mi sovviene di quel famoso giornalista di un famoso quotidiano milanese, quando recensì un concerto che non ebbe mai luogo....
amici, fate pace col cervello :oops:
-------------------------
è in arresto. sì! all'ottavo piano....
Avatar utente
DocFlipperino
Moderator
 
Messaggi: 749
Iscritto il: gio 08 mag 2014, 11:11

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda DottorMalatesta » mer 31 mag 2017, 15:27

DocFlipperino ha scritto:Tra le curiosità extra opera: come sarà la voce di Kau Kau a settembre 2018?


Ahia... : Chessygrin :


ps. leggendo qua e là in altri lidi recensioni sullo Chenier dicembre 2017, sul Pirata 2018, sull'Ernani 2018 mi sovviene di quel famoso giornalista di un famoso quotidiano milanese, quando recensì un concerto che non ebbe mai luogo....
amici, fate pace col cervello :oops:


8)

DM
Un solo punto di vista è la vista di un solo punto
Avatar utente
DottorMalatesta
Moderator
 
Messaggi: 2696
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 13:48

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda LeProphete » mer 31 mag 2017, 15:47

DottorMalatesta ha scritto:
DocFlipperino ha scritto:Tra le curiosità extra opera: come sarà la voce di Kau Kau a settembre 2018?

Ahia... : Chessygrin :


Dipende con che intelligenza appronterà il programma.
Certo che ormai nuovi ruoli è difficile prevederli...
LeProphete
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mer 16 mar 2016, 15:07

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda DottorMalatesta » mer 31 mag 2017, 15:52

LeProphete ha scritto:
DottorMalatesta ha scritto:
DocFlipperino ha scritto:Tra le curiosità extra opera: come sarà la voce di Kau Kau a settembre 2018?

Ahia... : Chessygrin :


Dipende con che intelligenza appronterà il programma.
Certo che ormai nuovi ruoli è difficile prevederli...


Beh... tra poco fará Otello alla ROH. Certo non sarà un Otello in stile Tamagno...
Lo vedrei bene in Peter Grimes.

DM
Un solo punto di vista è la vista di un solo punto
Avatar utente
DottorMalatesta
Moderator
 
Messaggi: 2696
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 13:48

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda LeProphete » mer 31 mag 2017, 16:06

DottorMalatesta ha scritto:Lo vedrei bene in Peter Grimes

Hai proprio ragione! Un ruolo da reietto che gli calzerebbe a pennello! A me piacerebbe molto vederlo come Enzo Grimaldo...

Tornando in topic, a giorni dovrebbero essere presentate:
- Firenze: presenterà la stagione 2017-18, il Maggio 2018 (aperto dal “Guglielmo Tell” diretto da Luisi”), il Maggio 2019 e alcune anticipazioni della stagione 2018-19
- Torino: verrà presentata il 19 giugno. Ho sentito parlare di Tristan oppure Rosenkavalier...
- Venezia: si spera entro metà giugno. Qui ho sentito di “Un ballo in maschera” e “Semiramide”
LeProphete
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mer 16 mar 2016, 15:07

Re: Stagioni 2017-2018

Messaggioda DocFlipperino » mer 31 mag 2017, 16:13

LeProphete ha scritto:A me piacerebbe molto vederlo come Enzo Grimaldo...


Mah, per come l'ho sentito recentemente (un imbarazzante Chenier) temo che sarebbe un principe di Santafior.... un po ' appassito :roll:

Temo molto anche per Kunde alle prese con Radames. Ma pare che sia di gran moda nei tenori rovinarsi l'ultima parte della carriera :oops:
-------------------------
è in arresto. sì! all'ottavo piano....
Avatar utente
DocFlipperino
Moderator
 
Messaggi: 749
Iscritto il: gio 08 mag 2014, 11:11

Prossimo

Torna a visto a teatro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

cron